Crea sito
Get Adobe Flash player
Questo sito è ottimizzato per la navigazione con browser Mozzilla Firefox. Chrome e Opera lo visualizzano bene mentre Internet Explorer si perde il bello della grafica.
Buona navigazione.

STELLA POLARE
(sonetto caudato in versi spezzati)

Sei luce agli occhi
palpito del cuore
odore di rugiada nel mattino.
Stella Polare,
tracci il mio cammino
e a notte sei la luce
e sei l’amore.

Ti vedo,
e già mi ammalia lo splendore
delle tue labbra fattesi destino.
Ti balzo incontro
alato Cherubino
e ti abbraccio
in un culmine di ardore.

Non mi svanire mai,
sogno boreale
d’aurore immense,
porto di salvezza
ai furenti ondeggiar del fortunale.

Amore, solo tu mi sei certezza
in questo nostro incedere fatale
che ci intride le labbra di tristezza.

Basta una tua carezza
per dileguar le nuvole del male.