Crea sito
Get Adobe Flash player
Questo sito è ottimizzato per la navigazione con browser Mozzilla Firefox. Chrome e Opera lo visualizzano bene mentre Internet Explorer si perde il bello della grafica.
Buona navigazione.

“Ah Giulietta, cos’è per te l’amore?”
chiese una volpe ad un’amica ape
che s’era posata su un fiore.
“eh cara Rosina,
m’hai fatto proprio na domanda
assai birichina,
ma te vojo risponde
facendote un esempio
pensanno al mio mondo
e al nostro tempio.
Noi raccogliamo dai fiori il nettare,
e lo portamo all’alveare,
senza un perché o
motivo in particolare.
Lavoramo e faticamo tutto er giorno
posandoci su ogni fiore
che ce sta là intorno.
Tutto questo sotto l’occhi della regina
che ce difende e ce
sta sempre vicina.
Ecco tutto questo via vai
fatto da sto insieme d’operazioni
e da nà serie d’azioni
lo famo co costanza e devozione,
e questo io lo chiamo amore,
senza tanti giri de parole”
La volpe ce rimase un pò perplessa
dopo tale risposta,
ma poi pensandoce bene
de nà sottigliezza s’era accorta:
“noi raccogliamo il nettare e lo
portiamo all’alveare
senza un perché o un motivo in particolare”
E qui accorgendose della vera chiave
e pensando al proprio ambiente,
la cara volpe ce rimase molto male
visto che il suo mondo era ben diverso
da quello dell’amica ape.