Crea sito
Get Adobe Flash player
Questo sito è ottimizzato per la navigazione con browser Mozzilla Firefox. Chrome e Opera lo visualizzano bene mentre Internet Explorer si perde il bello della grafica.
Buona navigazione.
Claudio Di Paola

Claudio Di Paola

Claudio Di Paola, Roma 1° maggio 1963. Insegnante di filosofia e storia. Durante i suoi vent’anni ha pestato pelli in una rock band, oggi invece si ostina a pestare i tasti di una povera tastiera di pc, o a scarabocchiare fogli, cercando di dare un senso “alle strane intermittenze del cuore” (cit. M. Proust). Da giovane era convinto che le poesie erano l’assoluto frutto di un’emozione, di un’ispirazione e quindi una cosa che non si doveva più toccare per i secoli a venire ma, con gli anni cambia radicalmente opinione, una poesia diventa un viaggio, un itinere, una scintilla dinamica che si universalizza diventando fiamma indomabile, a volte anche infernali, sacro fuoco che continua a farsi e trasformarsi continuamente. Scopre che certamente deve essere ispirata, ma in una piccola percentuale, forse la bozza, l’idea iniziale, il resto non è altro che stupore, sapienza, competenza, tecnica, geometria, ritmo, riflessione, maturazione, suono e se riesce a vibrare e far vibrare, ancora meglio. Ogni verso, ogni parola, ogni singola congiunzione, non sono altro che la ricerca di una collocazione all’interno di uno spazio definito quale quello di un foglio, alla continua conquista di vuoti da riempire, dentro e fuori, scandendo i suoi ritmi e le sue cadenze. La parola forgiata, è natura che si autocrea, è maschio e femmina allo stesso tempo perché forza e forma, grazia e rigore, accoglienza e conquista, relazione, massacro, superstite, sintesi, processo dialettico in se stessa. La poesia, come qualsiasi forma d’arte, non è altro che la straordinaria voce di Dio che si concretizza e quando questo accade.., tutti zitti!

Claudio Di Paola

2012 Associazione culturale “Pagine” Antologia di autori emergenti “I poeti contemporanei”
2013; Febbraio: Rivista Euterpe N°7 cn la poesia “Il frastuono di una città-diario di vecchie rotaie-“
2014 Partecipazione all’antologia “Ciò che Caino non sa” da un’idea di Maria Teresa Infante
2014 Partecipazione all’antologia “La Rosa D’Oro”
2013 partecipazione al concorso “Una perla per l’oceano” indetto dalla pagina “L’oceano nell’anima” 2° classificato con “La tua carne”
Iscritto alla pagina della “Recherche”
Iscritto alla pagina “L’oceano nell’anima”
Partecipazione con presentazione e lettura delle proprie poesie a diverse puntate sul programma di una radio Sarda “Radio Discussione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.