Crea sito
Get Adobe Flash player
Questo sito è ottimizzato per la navigazione con browser Mozzilla Firefox. Chrome e Opera lo visualizzano bene mentre Internet Explorer si perde il bello della grafica.
Buona navigazione.
Mimma Pascazio

Mimma Pascazio

 

Mimma Pascazio è nata a Bari, ridente e bella città pugliese
sull’Adriatico, in una casa fronte mare, cosa determinante per
la sua formazione.
Dopo un’infanzia ed un’adolescenza felici, laureatasi in materie
letterarie presso l’Università degli Studi di Bari, insegna in varie
scuole della sua città e prevalentemente nel quartiere
periferico di Japigia, un quartiere problematico, a quel tempo,
per una sorta di insana ghettizzazione della cittadinanza …
Presa coscienza della critica situazione oltre ad insegnare si
batte, nei suoi anni di vicariato, con successo, per il
trasferimento delle scolaresche da un freddo e quasi fatiscente
ex supermercato in un nuovo edificio scolastico dotato di
grande palestra, ampi saloni per varie attività, aule ampie e
luminose, aula strutturata per informatica…ma soprattutto
ottiene dalle istituzioni scolastiche superiori, ispettorato e
provveditorato, una finalmente equa distribuzione dello
stradario tra i tre Circoli didattici del quartiere per una migliore
integrazione scolastica. Fatti che consolidano la già ferma
convinzione di poter cambiare le cose per il bene pubblico se
ci si crede davvero, se si vuole, se ci si prodiga per gli altri
disinteressatamente e con spirito anche di sacrificio personale.
Purtroppo una grave, irreversibile malattia colpisce l’amata
figliola e costringe la docente a rinunciare all’insegnamento e
ad andare in pensione molto anzitempo, ed è anche il motivo
per cui, dovendo la mamma apparire sempre serena per
trasmettere tranquillità e certezza alla figlia, dovendo
controllare continuamente dolore, angoscia e pianto, avverte
l’esigenza di scrivere per sé e per altri…Necessità che
s’intensifica per la perdita del suo sostegno, del suo compagno
di vita, di suo marito.
La passione per la lettura d’ogni tipo le ha fatto scoprire sin da
bambina il ritmo, la musica delle parole che riescono a
dipingere nella mente meravigliosi quadri e giungono ad
intenerire il cuore. Scoperta ed amore che ha cercato di
trasmettere ai suoi alunni attraverso la lettura, sceneggiatura,
invenzione di racconti, filastrocche, fiabe e relative
drammatizzazioni, leggendo favole, testi di letteratura per
l’infanzia ed utilizzando tecniche e testi di Rodari. Perciò ancor
oggi ama tutto e tutti, vive malgrado tutto, e …scrive…

Pubblicazioni:

Antologie letterarie:
1) Il Profilo delle voci, ed Rupe Mutevole , marzo 2013
2) I vizi della Poesia, Irda ed. novembre 2013
3) HAVE NICE DAY , ed. The Writer a cura di Raffaella Amoroso
4) Schegge di Poesia , Irda ed. giugno 2014-
5) ACRISTINOMIO (Quando il nome diventa poesia) 2014 a cura di Giulio Durni
6) La rosa d’oro Intermedia ed.

Riviste letterarie:
1) Spazio Rifugio, Irda ed. da luglio 2013 a gennaio 2014
2) Aquileia a cura di Sergio Bravi.

Sillogi:
1) Sulle ali della mia fantasia, Irda ed. marzo 2014
2) Le ali dell’amore, Irda ed. settembre 2014

Premi:

12620617_10201195594487646_1465497440_o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.